Universale

Il pendolo universale nasce dal lavoro di radioestesia fisica di A. de Bélizal, L. Chaméry e P. A. Morel. e dal loro studio sulle proprietà della sfera e della semisfera. E’ stato inventato nel 1936. Nell’ambito della radioestesia fisica il pendolo universale o P.U. è eccezionale per la quantità di radiazioni che riesce a rilevare ed emettere.
Sintesi dello studio della sfera, della semi sfera, della pila radiestesica o magnetica fatto da A. de Bélizal, L.Chaméry e conseguente costruzione del Pendolo Universale.Tre cerchi di polarità differenti. Per seguire più agevolmente lo studio consigliamo di avere di fronte il P.U. e la tabella che indica la corrispondenza fra lettere dell’alfabeto segnate sul pendolo e i rispettivi colori. I ricercatori hanno voluto costruire uno strumento che rilevi ed emetta con precisione le diverse frequenze colore dello spettro, escludendo il “mentale” dell’operatore.
Ogni elemento ha un suo colore caratteristico ogni malattia ha un suo colore caratteristico, uno strumento che con precisione indichi o emetta le vibrazioni colore comprese fra l’infrarosso e l’ultravioletto può essere molto utile per le analisi e per le terapie energetiche. Per ottenere uno strumento così importante hanno cominciato a studiare la sfera. Immaginiamo di avere una sfera, di materiale qualunque, appoggiata su di un supporto in maniera tale da essere vista da tutte le parti.

Visualizzazione di 9 risultati